SERVETTIMPRESA

Project

Edificio residenziale Rivalta

Rivalta di Torino – Vendesi appartamenti di varie metrature da 70 mq a 110 mq

 

[spacer size="20"]
Il progetto

L’intervento è costituito da un nuovo edificio accorpato ad una villa preesistente, completamente ristrutturata, volto a creare un insieme abitativo di due piani fuori terra e sottotetto non abitabile, composto da otto unità immobiliari distribuite da un unico vano scala illuminato dall’alto.
Nella progettazione si è posta particolare attenzione agli spazi relazionali e distributivi del sistema unità abitativo interno-esterno.
Dal vano scala si scende anche al piano interrato adibito ad autorimesse private e cantine a cui si accede da un ingresso carraio comune.
Il piano sottotetto in parte è destinato a locali tecnici condominiali ed in parte è legato all’unità immobiliare sottostante come locale non abitabile accessorio all’abitazione.

I giardini condominiali e privati, gli ampi terrazzi, le verande vetrate donano agli appartamenti un affaccio all’esterno in continuità con il verde che muta seguendo il ciclo naturale delle stagioni.
L’ampia area verde garantisce una vivibilità ottimale sia nella stagione estiva per la possibilità di ombreggiamento e raffrescamento passivo sia nella stagione invernale: gli alberi caducifoglie in inverno permettono ai raggi solari di raggiungere l’involucro abitativo e contribuire al riscaldamento degli spazi interni.

Gli appartamenti al piano terreno hanno giardini privati, ai piani superiori hanno ampi terrazzi che garantiscono comunque sempre privacy e confort abitativo.
Sono disponibili nell’area esterna condominiale degli spazi per il parcheggio delle auto e spazi verdi di facile manutenzione.
Particolare attenzione è riservata alla gestione della risorsa acqua.
E’ previsto il recupero delle acque piovane in cisterne interrate per l’irrigazione dei giardini.

[spoiler title="I materiali e le tecnologie" open="0" style="1"] Il progetto è basato essenzialmente sui principi di un’architettura sostenibile: in tutto il processo edilizio, dalla scelta di prodotti certificati alle modalità costruttive, all’uso e al possibile riciclo o riutilizzo di materiali e componenti, i progetti perseguono scelte legate alla riduzione dell’impatto ambientale e ad un consumo energetico derivato da fonti rinnovabili.
E’ sostanzialmente un progetto pensato per ridurre al minimo la dipendenza energetica dell’edificio da fonti inquinanti. Schermature solari, serre, eliminazione dei ponti termici, coperture ventilate, strutture verticali trasparenti, impianto di riscaldamento, impianto di ventilazione meccanica, orientamento ottimale… sono gli elementi caratterizzanti.
La ricerca più stimolante è stata non dover compromettere la qualità architettonica del complesso edilizio ma portarla a diventare sostegno e integrazione costante delle innovazioni tecnologiche adottate. Tutti gli appartamenti offrono il piacere di vivere in spazi confortevoli e sicuri grazie all’utilizzo di impianti tecnologici di ultima generazione e serramenti esterni ad alta coibenza termica.

Serre e schermature solari
Le serre integrate alle logge sono progettate al fine di scaldare gli appartamenti con il sole dei mesi invernali. Le schermature solari proteggono le vetrate dall’elevato irraggiamento solare nel periodo estivo.
Tutte le strutture verticali trasparenti, serre e serramenti esterni, saranno realizzate con vetri riflettenti basso emissivi a camera, con riempimento dell’intercapedine con gas nobile e con membrana isolante riflettente. I telai saranno in PVC con sistema multicamera a guarnizioni multiple, con profilo di rinforzo in acciaio nella cornice dei montanti e nelle traverse.

Eliminazione ponti termici
Tutte le parti di completamento, quali logge, balconi, scale, sistema di copertura sono progettati come strutture indipendenti, accostati al volume principale in muratura e disgiunti tramite raccordi termoisolanti, inseriti tra la soletta interna e quelle a sbalzo, impedendo al calore dell’edificio di disperdersi nell’ambiente.

Coperture ventilate
La struttura portante del tetto sarà in legno lamellare. La naturale circolazione dell’aria nello strato di ventilazione agevola la fuoriuscita dell’aria riscaldata, permettendo di ottenere un abbattimento calorico superiore al 40%. Inoltre l’assenza di muffe e condense garantisce una maggiore durata degli elementi lignei di copertura.

Impianto termico
Carattere dominante degli impianti (fotovoltaico e pannelli solari) è l’energia del sole solo parzialmente integrata da una piccola caldaia a condensazione condominiale. Inoltre l’accumulo stratificato di acqua calda consente di prelevare sempre la quantità desiderata esattamente alla temperatura di cui si ha bisogno, poiché ogni unità è dotata di una centralina di termoregolazione, di un contabilizzatore, di un deumidificatore, di sonde e contatori di acqua ed energia, permettendo quindi sia la completa indipendenza per regolazioni e consumi sia i vantaggi energetici di un impianto condominiale.

Impianto di ventilazione meccanica controllata
Tutti gli appartamenti saranno dotati di ventilazione meccanizzata controllata, VMC (ventilazione meccanica controlla), sistema che permette il ricambio dell’aria negli appartamenti. Si basa sull’espulsione dell’aria viziata nei locali “inquinati” (bagni e cucine) e l’immissione di aria nuova negli altri ambienti. L’impianto di ventilazione meccanizzata controllata prevede la fornitura e la posa in opera di tubazioni in materiale sintetico con bocche di aspirazione nelle singole cucine e nei singoli bagni collegate alla macchina di ventilazione continua. Completano l’impianto la fornitura e posa in opera di feritoie di immissione d’aria igroregolabili poste sui serramenti o alle pareti dei singoli locali. Gli impianti di ventilazione meccanizzata controllata ci permettono di avere un ricambio dell’aria all’interno delle unità abitative senza il bisogno di aprire le finestre ad intervalli regolari, limitando lo spreco di riscaldamento e con un ricambio d’aria omogeneo in tutti i locali.[/spoiler]

Localizzazione
L’area su cui sorge l’edificio è servita dalla rete dei trasporti urbani ed extraurbani. In pochi minuti sono raggiungibili la tangenziale di Torino, le autostrade, la circonvallazione di Orbassano e le città di Rivoli e Orbassano.
L’edificio è realizzato in un’area residenziale che se pur immersa nel verde è a pochi passi dal centro storico di Rivalta, dalle scuole, dai più grandi centri commerciali e dai servizi.
La particolare posizione collinare permette di godere dai giardini e dalle terrazze degli appartamenti di una magnifica vista sull’arco alpino.

[spacer size="20"]
Contattaci per avere più informazioni

Nome (*)

Cognome (*)

email (*)

Telefono

A che ora preferisce essere contattato telefonicamente?

Messaggio (*)

 

[spacer size="40"]

L’idea e il progetto

Sono in fase di studio e progettazione due nuovi complessi residenziali da realizzarsi in Orbassano, (To).
L’obiettivo e’ realizzare edifici caratterizzati da un fabbisogno annuo di energia inferiore a 20 kWh/mq/anno e pertanto di avvicinarsi il piu’ possibile a quello che viene definito edificio passivo con bassissime emissioni di CO2 ed “energeticamente” di Classe A.
I progetti sono basati essenzialmente sui principi dell’architettura sostenibile: in tutto il processo edilizio, dalla scelta di prodotti certificati alle modalita’ costruttive, all’uso e al possibile riciclo o riutilizzo di materiali e componenti, i progetti perseguono scelte legate alla riduzione dell’impatto ambientale e al consumo energetico derivato da fonti rinnovabili.
E’ sostanzialmente un progetto pensato per ridurre al minimo la dipendenza energetica dell’edificio da fonti inquinanti. Schermature solari, serre, eliminazione dei ponti termici, coperture ventilate, strutture verticali trasparenti, impianto di riscaldamento radiante, impianto di ventilazione meccanica, energia elettrica prodotta da pannelli fotovoltaici e orientamento ottimale… sono gli elementi caratterizzanti.
Altro obiettivo di primaria importanza che la proprieta’ ha imposto come standard progettuale e’ l’assenza di manutenzione futura. Gli edifici dovranno essere realizzati con materiali e soluzioni tecniche che eliminino il piu’ possibile gli interventi di manutenzione ed i relativi costi.
La ricerca piu’ stimolante e’ inoltre non dover compromettere la qualita’ architettonica del complesso edilizio ma portarla a diventare sostegno e integrazione costante delle innovazioni tecnologiche adottate. Inoltre l’edificio tecnologicamente ecologico e’ un edificio che si riusa, che ha la possibilita’ di evolversi nel tempo. E’ un oggetto che consente un suo continuo adattamento al variare delle necessita’, che dura per generazioni, con costi energetici ed ambientali minimi.
L’asse principale degli edifici e’ sempre orientato secondo la direttrice nord- sud-sud/ovest al fine di aumentare la superficie di facciata esposta a sud-sud/ovest, massimizzando l’irraggiamento solare nel periodo invernale e controllando l’esposizione solare estiva.
[spacer size="40"]

Consumi

Serre e schermature solari
Le serre integrate alle logge sul lato sud o sud/ovest sono progettate al fine di scaldare gli appartamenti con il sole dei mesi invernali. Le schermature solari proteggono le vetrate dall’elevato irraggiamento solare nel periodo estivo.
Tutte le strutture verticali trasparenti, serre e serramenti esterni, saranno realizzate con vetri riflettenti basso emissivi a camera, con riempimento dell’intercapedine con gas nobile e con membrana isolante riflettente. I telai saranno in PVC con sistema multicamera a guarnizioni multiple, con profilo di rinforzo in acciaio nella cornice dei montanti e nelle traverse.

Eliminazione ponti termici
Tutte le parti di completamento, quali logge, balconi, scale, sistema di copertura sono progettati come strutture indipendenti, accostati al volume principale in muratura e disgiunti tramite raccordi termoisolanti, inseriti tra la soletta interna e quelle a sbalzo, impedendo al calore dell’edificio di disperdersi nell’ambiente.

Coperture ventilate
La struttura portante del tetto sara’ in legno lamellare. La naturale circolazione dell’aria nello strato di ventilazione agevola la fuoriuscita dell’aria riscaldata, permettendo di ottenere un abbattimento calorico superiore al 40%. Inoltre l’assenza di muffe e condense garantisce una maggiore durata degli elementi lignei di copertura.

Impianto termico
Carattere dominante degli impianti (fotovoltaico e pannelli solari) e’ l’energia del sole solo parzialmente integrata da una piccola caldaia a condensazione condominiale. Inoltre l’accumulo stratificato di acqua calda consente di prelevare sempre la quantita’ desiderata esattamente alla temperatura di cui si ha bisogno, poiché ogni unita’ e’ dotata di una centralina di termoregolazione, di un contabilizzatore, di un deumidificatore, di sonde e contatori di acqua ed energia, permettendo quindi sia la completa indipendenza per regolazioni e consumi sia i vantaggi energetici di un impianto condominiale.

Impianto di riscaldamento radiante
Questo sistema consente di riscaldare gli appartamenti utilizzando acqua ad una temperatura di circa 30°C anziché quella di circa 70° (temperatura utilizzata nei sistemi tradizionali) con il vantaggio di non seccare l’aria e permettendo di ridurre contemporaneamente sia i moti convettori dell’aria sia l’innalzamento di polveri sottili.

Impianto di raffrescamento radiante
Nello stesso impianto del riscaldamento, durante il periodo estivo, sara’ immessa acqua a 16°C permettendo così di rinfrescare ogni singola unita’ abitativa ed ottenendo una notevole uniformita’ delle temperature.
Le corrette proporzioni tra gli scambi termici uomo/ambiente, eliminano quei movimenti dell’aria che di solito caratterizzano i condizionatori ad elevato consumo energetico, dando una piacevole sensazione di fresco naturale.

Impianto di ventilazione meccanica
Questo impianto permette di rispondere a tutte le esigenze di qualita’ dell’aria interna, estraendo aria calda dai locali umidi e immettendo aria fresca proveniente dall’esterno.
L’aria nuova, filtrata a livello del ventilatore, attraverso uno scambiatore e prima di essere ridistribuita nei vari locali, recupera circa il 90% del calore dell’aria espulsa.

La presenza del verde sia sulle terrazze degli alloggi sia su parte delle coperture favorisce il controllo del microclima esterno e contribuisce al raffrescamento passivo.

Particolare attenzione e’ riservata alla gestione della risorsa acqua. E’ previsto il recupero delle acque piovane in cisterne interrate per l’irrigazione dei giardini.

[spacer size="40"]

Il Volume

Il Volume: involucro edilizio ad alta efficienza energetica.
I volumi complessivi si articolano in corpi indipendenti elevati a tre o quattro piani fuori terra, di forma regolare a pianta rettangolare, collegati da due o tre vani scala realizzati strutturalmente indipendenti con componenti metalliche, dotati di corpo ascensore centrale in cemento armato gettato in opera.
I nuclei abitativi saranno realizzati con struttura portante in cemento armato gettato in opera, i tamponamenti esterni in muratura multistrato con isolamento in intercapedine.
Gli involucri edilizi riscaldati saranno totalmente disgiunti e isolati dalle strutture esterne, dai vani scala e dal piano interrato freddo nella stagione invernale. Le prestazioni isolanti dei paramenti murari esterni svolgono un ruolo determinante nel bilancio termico complessivo dell’edificio.
La scelta progettuale e’ stata di trattare ogni singolo fronte in modo differente: la facciata esposta a sud- sud/ovest e’ trasparente per sfruttare al massimo l’apporto gratuito dell’energia solare, ma e’ protetta da filtri selettivi. La facciata nord, nord-est e’ essenzialmente piu’ chiusa, con aperture di piccola dimensione per garantire comunque illuminazione e ventilazione naturale. Le facciate a sud sono sempre dotate di pannelli fotovoltaici, al fine di sfruttare il piu’ possibile l’energia del sole.
I progetti piu’ recenti prevedono che alcune facciate e coperture saranno dotate di pannelli solari posizionati o sottotegola o sotto il rivestimento in zinco titanio al fine di salvaguardare il disegno architettonico nel suo insieme.